Socio-Assistenziale

Con questa opzione potrai fruire del Credito Welfare presentando idonea documentazione (fatture o ricevute fiscali) relativa a spese per assistenza sanitaria o assistenziale sostenute dall’1.01.2021, che dovrà essere intestata a te, anche qualora il beneficiario della prestazione sia un tuo familiare, oppure, in alternativa, dovrai presentare specifica attestazione da cui si evinca che la spesa è stata sostenuta dal dipendente.

Non è necessario che il familiare sia fiscalmente a carico o residente con il dipedente. Si sottolinea che, per i soli servizi di assistenza, i familiari devono rientrare nei soggetti anziani over 75 anni o non autosufficienti.

La Società liquiderà esclusivamente i documenti presentati fino a saturazione del tuo Credito Welfare. 

La documentazione di cui ottieni il rimborso con Credito Welfare, non potrà essere oggetto di rimborso, nemmeno parziale, di Cassa Integrativa FNM. Verrà rimborsata la quota effettivamente a tuo carico.

Le prestazioni oggetto di rimborso potranno essere le seguenti:

  • Assistenza domiciliare

  • Badanti

  • Polizza Long Term Care
  • Baby sitting

  • Case di riposo

  • Cure riabilitative o fisioterapiche

  • Cure psicoterapiche
  • Rette, tasse e spese scolastiche di ogni ordine e grado (da asilo nido a università)

  • Gite scolastiche

  • Mense scolastiche

  • Centri estivi e campus per minori di 15 anni (14 anni compiuti)

Ti ricordiamo che tutti i rimborsi vengono erogati nel cedolino paga del mese successivo rispetto all'inserimento dell'ordine: caricando gli ordini:
ad esempio, l'ordine inserito nel mese di aprile, sarà rimborsato con il cedolino erogato il 7 giugno.

La spendibilità del Credito Welfare relativo al Premio 2020 (per le società FNM, FERROVIENORD, FNMA e NORDING) è stata prorogata al 30.11.2022: eventuale residuo sarà accreditato sulla tua posizione individuale del Fondo Pensione FNM nel mese di dicembre 2022.